mercoledì 15 ottobre 2008

Un secondo urlo lontano... dallo scaffale.

Far cry è stato uno dei giochi-rivelazione del 2004 ed effettivamente uno dei giochi che ha lanciato la Crytek nel mondo dei videogiochi. Finalmente poi, un FPS che non usava ambientazioni come giungle d'asfalto o le guerre mondiali... una rilassante (... quasi...) foresta tropicale, paludi e spiagge.

Non a caso, Crysis è stato alimentato dall'hype per la voglia di giocare ad un gioco avente la stessa qualità di Far Cry.

Ubi Soft ora rilascia Far Cry 2...

con un qualcosa in più.
Qualcosa di noto.
Qualcosa di irritante.
Qualcosa di inutile.

IL DRM!

Anche Far Cry 2! Ma non hanno capito niente, questi sviluppatori di giochi? Oddio c'era anche da aspettarselo visto che anche Crysis: Warhead usa più o meno lo stesso.

Vediamo le caratteristiche di quest'altro DRM:

TIPOLOGIA: Lo stesso di Spore, Crysis: Warhead e Red Alert 3
INSTALLAZIONI: 5 (su massimo 3 PC diversi)
NOTE PARTICOLARI: Disinstallando il gioco, si riprende un'installazione (che viene persa nel caso di crash del sistema). Il sistema sarà alleggerito con il tempo, per il momento però bisogna agire in questo moodo per arginare il problema della pirateria del mercato dell'usato e degli amici che si prestano il gioco tra di loro.

Ennesimo gioco che si unisce al girone dei cattivi...

Boicottate, boicottate, boicottate!

1 commento:

Hellfire ha detto...

io tra 10 anni portò ancora giocare a deus ex, a system shock 2, a frontier, a x-com...
fra 10 anni chi c**** mi trova il filino storpio che rimuove la protezione storpia?

già me l'immagino, 1000 anni da oggi (ma visto come vanno le cose 50 bastano e avanzano), spedizione esplorativa degli alieni, non trovano nulla, tutto distrutto, tutto mangiato dalle banche.
scava scava trovano questo cd, far cry 2, trovano addirittura il modo di farlo partire per poi avere... niente.
"una civiltà che costruisce in modo che pochi o addirittura nessuno possa più usufruire, che massa di coglioni. non mi sorprende si siano estinti"