mercoledì 17 settembre 2008

Ecco delle Spore che non si evolvono... anzi...!

Piccolo aggiornamento sulla questione del momento riguardante Electronic Arts ed il possibile futuro del DRM.

EA, con la storia del numero limitato di installazioni, ha scatenato un putiferio bello e buono.

Se sapessero a cosa andavano incontro, forse avrebbero evitato di darsi una zappa di piombo del peso di 20 tonnellate sui piedi da soli... ma ai miei occhi era talmente ovvio quello che sarebbe successo che l'unico motivo per cui una decisione del genere è stata approvata è perchè il giorno prima avevano mangiato una peperonata con i funghi pejote tagliati a dadini e messo tutto quanto in una carbonara ai quattro formaggi con aggiunta di salmone affumicato, un galletto vallespluga e patate al forno ricoperte da zucchero a velo ed olio del McDonald non cambiato da 20 giorni.

Passata l'intossicazione alimentare e perso 20 chiletti, i Public Relationship di EA hanno deciso di rispondere alla comunità che gli da addosso, mostrando perchè secondo loro hanno ragione di aver protetto Spore (ed il futuro Red Alert 3, che usa la stessa "protezione") con questo metodo invasivo.

Riporto quanto letto su un articolo apparso su Computer And Videogames

Mariam Sughayer, una rappresentante di EA, comunica che solo l'1% dei videogiocatori ha cercato di installare Spore su 3 PC, il 23% l'ha installato su più di una macchina e il 77% l'ha installato su una sola.

L'1% in realtà sembra poco. ma è già fin troppo se consideriamo che il gioco non ha neanche 1 mese di vita... inoltre se ad avere comprato il gioco fossero, che so, 500.000 persone, di queste ben 5000 sarebbero già in braghe di tela, senza licenze per il futuro... e 5000 utenti a neanche un mese di uscita del gioco non è affatto poco, visto che il numero è condannato ad aumentare!

L'intervista continua: "Potete installare il gioco su tre PC: in ufficio, a casa o per la vostra famiglia. Quello che non potete fare è distribuirne migliaia di copie online".

Su questo ultimo punto, avrei qualcosa da ridire, sono convinto che anche Mininova o The Pirates Bay hanno qualche parolina in serbo... :)

No comment invece per il consiglio di come usare le licenze... installo il gioco su un mio PC, su quello dell'ufficio (seee...) e su quello usato dai membri della mia famiglia... poi se uno dei tre PC mi si rompe e devo reinstallare il gioco, dovrò spendere 20 € di telefonata in EA (i numeri di contatto non sono gratis e l'operatore potrebbe essere bastardo e tenervi al telefono) per convincerli a darmi un'altra licenza (con il rischio che questa richiesta mi venga negata e venga additato come un pirata).

Nel mentre, Spore stà venendo giocato da 500 mila utenti... che lo hanno scaricato via mulo o torrente.
Si, 500.000 utenti hanno scaricato il gioco via Internet e ci stanno giocando con 0 problemi, 0 impedimenti e 0 DRM.

7 commenti:

Hellfire ha detto...

benvenuto nel mondo moderno, dove a mala pena hai il diritto di respirare.

Lo Zio Raynor ha detto...

[quote]benvenuto nel mondo moderno, dove a mala pena hai il diritto di respirare.[/quote]

Verissimo. Pérò abbiamo il diritto di non comprare quando non siamo convinti di ciò che ci offrono, oppure quando ci offrono merda piuttosto che oro...

Come dicono a 610 (!), l'informazione ragassi è fondamentale...

e di conseguenza le nostre decisioni.

Se nella fattispecie anche solo 100.000 persone su un potenziale bacino di 2/3 milioni non acquistasse il gioco causa il sistema di gestione dei diritti, facendo un rapido calcolo a 50 euro la copia.... mhh... 5 mln/euro, insomma mica poco! e la prossima volta penserebbero due volte a fare quello che vogliono. inoltre potrebbero vendere i giochi con delle formule tipo noleggio... 10/euro al mese a se poi vuoi il gioco lo paghi, che so, 30 euro dopo il primo mese e 10 dopo il terzo...

Hellfire ha detto...

e figurati che gli frega di centomila copie in meno quando librificando la stampa ne vendono a milioni.
hai visto in giro recensioni che siano meno che squilibratamente entusiastiche? hai saputo che amazon ha provato a rimuovere quelle negative (fatte dai clienti, quelli che pagano, quelli che hanno il diritto unico di informare gli altri, quelli che non hanno vincoli) e in risposta ne hanno prese ancora di più?

The fun is a lie ha detto...

Centomila copie in meno su 1 milione di copie vendute sono già il 10% di mancati acquisti.

Ovviamente sarebbe sbagliato supporre che il rapporto scaricati - comprati sia 1:1, ovviamente non è così... Spore resta di fatto il gioco più scaricato dell'anno, ma non so se è dato dal fatto che è un gioco meritevole o no (personalmente lo ignoro bellamente, proprio il tipo di gioco non mi ispira)

Quello che mi auguro è che il messaggio alla EA sia arrivato, forte e chiaro. DRM e limiti di installazione NON ne vogliamo.

Il gioco, dal momento in cui me lo da il negoziante, è MIO e sono libero di farci quello che voglio, nel limite della legalità.

La battaglia proseguirà tra un mesetto quando uscirà Red Alert 3. In quel caso mi vedrete sicuramente più attivo, visto che è un gioco che aspettavo :)

Se le cose non cambiano, verrà brutalmente scaricato e ci giocherò con i miei colleghi in rete grazie ad Hamachi.

Anonimo ha detto...

sentite vorrei giocare a Spore con hamachi mi sapreste dire come...ve ne sarei molto grato...grazie in anticipo

The fun is a lie ha detto...

A che pro? Spore non ha neanche un VERO multiplayer.

Anonimo ha detto...

lo so ke nn ha un vero multplayer, ma so ke si possono fare delle partite online con gli amici, stile age of empires,sai come fare a giocarci con hamachi?